Le nostre News

Trasmissione telematica

Trasmissione telematica

Corrispettivi elettronici? Nessun problema!

Alle volte basta una sola parola per provocare reazioni d’insofferenza o addirittura di dolore. In questo caso, però, l’espressione che fa venire l’orticaria a molti è composta da due elementi: “fatturazione elettronica”. Questa misura è diventata obbligatoria da inizio 2019, interessando quasi tutte le categorie professionali. Oltretutto, dal prossimo 1 luglio, per alcuni tipi di attività (commercio al dettaglio, alberghi, ristoranti ecc.) si aggiungerà l’obbligo di trasmettere in forma elettronica anche i corrispettivi.  L’obbligo interesserà dapprima i soggetti con un volume d’affari superiore a 400.000 euro per poi estendersi dopo sei mesi anche a quelli al di sotto di questa cifra.
 
La soluzione a questo doppio incubo è il registratore telematico. Si tratta di uno strumento elettronico avanzato e certificato che facilita tutte queste incombenze, automatizzando la comunicazione delle informazioni necessarie, con cadenza giornaliera, ma anche la segnalazione dei periodi di chiusura dell’attività, per ferie o altri motivi. Grazie a questo tipo di registratore è semplice emettere fatture elettroniche ordinarie e semplificate e inserire il codice fiscale del cliente, il quale così potrà detrarre, o dedurre a seconda dei casi, la somma pagata. Inoltre dal 1° gennaio 2020 sarà possibile partecipare alla Lotteria nazionale dei corrispettivi, con premi per clienti ed esercenti. Ma allora è indispensabile acquistare un nuovo registratore? Non necessariamente: spesso, infatti, è possibile modificare quello già in uso, soprattutto se il modello è recente. In ogni caso, è possibile ricevere un contributo per ogni apparecchio adattato (50 euro) o nuovo (250 euro). I tempi sono abbastanza stretti e oltretutto l’intervento (installazione o aggiornamento) deve essere eseguito da un laboratorio abilitato dall’Agenzia delle Entrate. Meglio quindi non aspettare gli ultimi giorni per mettersi in regola con la legge. Per questo l’ideale è rivolgersi quanto prima a Lanzi Informatica, azienda con una lunga storia e un profondo radicamento nel nostro territorio. Oltre all’assistenza senza pensieri 7 giorni su 7, con Lanzi Informatica potrai trovare la soluzione su misura per la tua attività, anche stagionale, e per esigenze particolari, come per esempio gli esercizi in luoghi non coperti da un collegamento internet di rete fissa. Tra l’altro, l’azienda proprio per migliorare ulteriormente il servizio, sta procedendo a una riorganizzazione e all’ampliamento del suo organico, in modo da evitare ritardi e disguidi ai propri clienti, vecchi e nuovi durante i prossimi mesi.
 
Con Lanzi Informatica dormirai sonni tranquilli.

 

28/05/2019 Categoria: Torna all'elenco